Virtualization Management Option

Identifica e gestisci asset virtuali sulla rete

Take a Snow Test Drive

Mentre la virtualizzazione offre molti potenziali benefici all’organizzazione, genera anche sfide significative per la gestione efficace del software, del licensing e della conformità.

Il licensing tradizionale riguarda le installazioni e le caratteristiche del server fisico o virtuale nel quale è installato, ma i modelli di licensing del datacenter vanno oltre la macchina fisica o virtuale sulla quale il software è installato.

Il licensing virtualizzato nel datacenter di solito riguarda la comprensione di dove le installazioni sono, come si relazionano con le capacità fisiche dell’ambiente virtuale, e come le macchine virtuali interagiscono con i sottostanti strati fisici.

Diversamente dalle tradizionali soluzioni di inventory, il Virtualization Management Option di Snow è progettato non solo per scoprire la presenza di asset fisici e virtuali, ma per capire la configurazione e la relazione tra i device.

Il Virtualization Management Option di Snow supporta la raccolta dei dati dalle più popolari tecnologie hipervisor e di virtualizzazione.

  • Microsoft Hyper-V
  • VMware ESX
  • Citrix XenServer
  • Red Hat Enterprise Virtualization

Dettagli sui server virtuali e software installati possono essere importati nei repository degli asset all’interno di Snow License Manager, insieme alle informazioni fisiche degli audit raccolte da molteplici soluzioni di inventory. In più, il Virtualization Management Option permette di ridimensionare i rischi attraverso una completa trasparenza delle macchine virtuali che non sono inventariate.

Perché hai necessità della Virtualization Management Option di Snow

Molti software che funzionano nel datacenter hanno licenza per capacità fisica, o un sottogruppo di capacità fisica (ad esempio il SubCapacity di IBM o l’Hard Partitioning di Oracle). Per capire quale capacità fisica ha bisogno di una licenza per uno specifico software che funziona nel datacenter, è necessario capire la topologia del datacenter:

  • Quali datacenter abbiamo?
  • Quali server fisici compongono questi datacenter
  • Quali risorse fisiche stanno usando i miei server/desktop virtuali?
  • Qual è la relazione tra le risorse fisiche e quelle virtuali?
  • Che tipo di tecnologia di Virtualizzazione c’è, e come è configurata?
  • Quali core factors applica all’hardware in uso sulla proprietà fisica?

Il Virtualization Management di Snow rende possibile rispondere a queste domande identificando le macchine virtuali e mappando automaticamente le relazioni tra ospiti virtuali e la configurazione hardware dei loro host fisici. Automatizza il processo per determinare l’effettiva posizione riguardo alla licenza, basata su una riconciliazione degli acquisti rispetto al software installato, e per fissare la governance per assicurare conformità continua.

La soluzione applica automaticamente i diritti d’uso di VM per assicurare la copertura massima dalle licenze esistenti. Calcola anche la regola d’assegnamento minimo di licenza, rendendo chiaro esattamente quanti core e processori dovrebbero avere la licenza.

Non solo il Virtualization Management Option offre una chiara visione dei datacenter, ma anche – fondamentale – i dettagli di quali macchine virtuali non sono state inventariate, per dare un quadro completo del licensing e del rischio.

Con tutta questa SAM intelligence di Snow License Manager, i Software Asset Managers sono in grado di ottimizzare la spesa per i software, migliorare l’efficienza operativa, e mitigare i rischi relativi al licensing nel datacenter.

Take a Snow Test Drive

Downloads

Related blogs